Giuseppe Berti Ceroni

BertiCeroniGiuseppe Berti Ceroni è stato Primario di psichiatria per venti anni nei Servizi Psichiatrici di Bologna e Provincia. Tenace fautore sul piano politico, sociale e medico del modello territoriale delle cure psichiatriche fin dai primi anni ’70, ha in seguito fortemente contribuito allo sviluppo di questo modello, a livello regionale e nazionale, con un’appassionata e innovativa attività scientifica e clinica. La sua straordinaria capacità d’integrare scienza, pratica clinica e insegnamento, ha dato origine a innumerevoli attività di ricerca coinvolgendo, e formando in esse, ampi gruppi di colleghi. Tra queste la più significativa è la Collaborazione fra Medici di Medicina Generale e Psichiatri, che successivamente ha dato origine al Progetto Regionale “Leggieri”.

Membro Ordinario della Società Psicoanalitica Italiana, componente dell’Associazione Psicoanalitica Internazionale fondata da Freud, ha partecipato attivamente alla vita culturale societaria e ne è stato segretario scientifico dal 2001 al 2005, dopo aver lavorato per più di dieci anni nella redazione della “Rivista di Psicoanalisi”. Anche in questo campo i suoi contributi scientifici sono stati di grande qualità e “disparati”, a riprova della sua vasta cultura e dei suoi molteplici interessi. Ha curato l’edizione dei seguenti volumi: con F. Asioli e A. Ballerini Psichiatria nella Comunità (Bollati Borighieri, 1993), con Elisabetta PaltrinieriL’ambulatorio psichiatrico pubblico. Ruolo, attività, problemi (Carocci, 1996), con A. Correale Psicoanalisi e Psichiatria (Cortina,1999) e Come cura la psicoanalisi (Angeli, 2005).

I libri dell’Autore

Related Products: