Correva l’anno 1943

24.90

Storia di una bambina e del suo mondo nei “migliori anni” fino alla maggiore età 

Maria Pusceddu

Pagine: 400

ISBN: 9791259560766

Questo libro, come spesso accade per le grandi opere, è scaturito “per caso”: dai divertenti aneddoti ed episodi che Maria Pusceddu raccontava ai propri nipoti è nata questa intensa raccolta di ricordi, sostenuta da una serie di fotografie e immagini che aiutano a «disegnare un’epoca», quella dell’Italia degli anni Quaranta, Cinquanta e Sessanta . «Ho raccontato attingendo ai miei ricordi, mantenendo vive le sensazioni di allora e quindi riportando le cose come le avevo vissute a quelle età».

Tra una biografia e uno spaccato storico dell’Italia di quegli anni, i ricordi fluiscono senza un ordine ben preciso, lasciando libero sfogo alla memoria per raccontare e narrare «un mondo, un modo di vivere, una modalità di sentire i rapporti tra le persone che ora sembra quasi sparito». Una storia che si definisce nella rievocazione di un passato pieno ed entusiasmante, ricco di vicende, relazioni e valori che sottolineano un certo distacco dalla realtà odierna, sempre più vicina a dinamiche tecnologiche capaci di indebolire il pensiero e la “capacità di arrangiarsi”.

Questa testimonianza ripercorre gli anni che vanno dalla nascita dell’autrice (classe 1943) fino alla sua maggiore età, tra felici e complesse situazioni familiari, vicissitudini scolastiche, rapporti interpersonali, difficoltà emotive e un interesse particolare verso una prima, grande, rivoluzione tecnologica, quella dell’arrivo della televisione nelle famiglie italiane. Sono parole intime e autentiche quelle utilizzate da Maria Pusceddu per raccontare di sé ma soprattutto dei cambiamenti di un’epoca, di una vita vissuta a pieno in cui il lettore potrà rivivere, o scoprire, “i migliori anni” della storia italiana; senza mai dubitare della veridicità dei fatti poiché «non c’è una sola parola inventata: è tutto, forse incredibile, ma vero!».

Puoi comprarlo anche su:

ibs-258x258 icona-feltrinelli
amazon-gusti-musicali-citta-italiane Mondadori_n